Scuri in PVC

Gli scuri in PVC si suddividono in due categorie: scuri alla padovana e scuri alla vicentina. Il modello alla padovana si compone di due pannelli distinti, di solito di diverse dimensioni, uniti da bandelle con snodo centrale. In posizione aperta, la prima pannellatura si addossa alla spalla interna del muro, mentre la seconda si accosta al lato esterno. Lo scuro alla padovana può essere installato direttamente con cardini a muro oppure con telaio monoblocco. Per la variante porta-finestra, è possibile montare delle serrature passanti a tre punti di chiusura. Il modello alla vicentina è costituito da due pannellature distinte, unite da uno snodo centrale che consente di impacchettare il battente verso l’interno del muro. In questo caso, il montaggio dell’anta avviene sempre con cardini a muro. La solidità del telaio, rinforzato internamente da un’anima di acciaio zincato e l’alta qualità dei materiali impiegati rendono infatti il sistema scuro particolarmente affidabile anche nei grandi formati.